martedì 31 maggio 2011

L'altra faccia del mare...

Questo fine settimana l'ho trascorso al mare,
a Cavallino - Jesolo.
Natura, armonia, pace e amore sono stati miei compagni di viaggio!








Buona settimana a tutti voi. Anna

lunedì 23 maggio 2011

Sono tornata in me


Era da un pò che non riuscivo a creare bigiotteria.
Da una parte c'era la curiosità per altre passioni,
dall'altra nessuno stimolo nuovo che stuzzicasse la mia fantasia!
La settimana scorsa una telefonata mi ha rimesso in moto
e questi ne sono i frutti!
Buona serata.
Anna




domenica 22 maggio 2011

Villa Giusti

Appassionata come sono di fiori e giardinaggio,
non ho potuto mancare all'evento "Rose in Villa Giusti" a Bassano del Grappa (VI).
Il contesto è una deliziosa villa del '600 con un grande parco
 decorato da imponenti alberi e vivaci roseti.
Le rose la facevano da padrone con i loro colori e i loro profumi,
ma c'erano anche ricami, borse, cappelli, decorazioni per il giardino e per la casa.
Impossibile tornare a mani vuote!




Vi auguro una serena Domenica e 
se ne avete l'opportunità, andate a vederla
la mostra-mercato è aperta anche oggi!
A presto.
Anna

martedì 17 maggio 2011

Fiori ai nostri polsi!

Non crediate che io sia stata ferma a guardare il fieno!!!
In questi giorni ho tanti lavori in cantiere e un pò alla volta ve li svelerò tutti!!!

Partiamo da questi braccialetti realizzati a Crochet!



Tempo fa, anni fa a dire il vero, mi sono fatta fare da mia mamma
delle basi ad uncinetto per realizzare dei braccialetti.
L'ispirazione non mi è mai arrivata e sono rimasti lì fermi finché non ho imparato
a realizzare un fiore a crochet.
Mi è piaciuto tanto che mi sono sbizzarrita ed ho fatto tutti i braccialetti così!




Un lo voglio assolutamente per me, ma non ho ancora capito quale...
Il mio preferito è quello in marrone, ma devo prima decidere 
con cosa voglio indossarlo e poi vedrò!!

A voi piacciono?!?
Quale preferite?
Un bacio.
Anna

giovedì 12 maggio 2011

Il taglio dell'erba: terzo giorno

Terzo giorno

Ore 6:56: è ancora tutto calmo, il sole sta sorgendo e la terra inizia a scaldarsi.


Ore 11:38: di ritorno dalla mia passeggiata trovo l'erba allargata!


Ore 13:48: guardo fuori dalla finestra e cosa vedo??? Le file d'erba già fatte e l'imballatrice al lavoro!!!!


E' sempre bello vedere che imballano e magari riuscire a fare un giretto su un trattore più grande di quello del nonno!


Le balle sono state raccolte e vengono disposte in fila per essere messe nel fienile.


In serata si corre avanti e in dietro per il campo!!!
Adesso è tutto bello e in ordine, ma tra un pò si ricomincia!!!
Spero di avervi coinvolto in questo lavoro!
Riassumendo per tagliare l'erba in un campo e fare fieno ci vogliono tre giorni e
io che credevo che in una mattina si facesse tutto!!!! Povera me!
Buona serata.
Anna

mercoledì 11 maggio 2011

A domani

Ciao a tutti.
 Oggi non sono stata molto bene e quindi
 non sono riuscita a pubblicare il post finale relativo al taglio dell'erba!!!
Vi prometto che domani lo farò!
Vi auguro una buona serata.
Anna

martedì 10 maggio 2011

Il taglio dell'erba - Secondo giorno

Buona sera! E' passato il secondo giorno e siamo alla terza puntata del taglio dell'erba!
Potete trovare QUI la prima parte e QUI la seconda.

Secondo giorno
Ore 7:30: Il trattore e l'erba sono ancora a nanna!




Il sole comincia a fare capolino...


Ore 9:10: l'aria si sta scaldando e l'umidità della notte sta svanendo. E' ora di allargare il futuro fieno!


Ore 13:05: l'erba va girata, ma c'è un problema al ranghinatore: due ruote bucate e due denti rotti durante il lavoro!! Si deve subito aggiustare.


Adesso l'erba comincia a scricchiolare e si sente un delizioso profumo!




Ore 16:00: un impegno nel pomeriggio costringe a chiudere prima l'erba per la notte!

Il tempo oggi pomeriggio è più cupo ed il cielo è coperto. Vedete? La stessa posizione: ieri alle cinque e mezza c'era un bel sole, oggi alle sei ecco com'è!

Vi aspetto domani con la blogcronaca: imballiamo!!!!
Buona serata.
Anna 


lunedì 9 maggio 2011

Il taglio dell'erba (seconda parte)

Primo giorno: Seconda Parte
(la prima parte la trovate QUI)

Ore 17:30: il futuro fieno viene messo a nanna!
Alla sera l'erba che non è ancora del tutto secca viene raccolta in lunghi covoni affinché l'umidità della notte non la rovini.
Adoro questo passaggio. I bambini corrono su e giù per il campo giocando con il nonno e si divertono a saltare di qua e di là!
Fino a domani mattina il lavoro è fatto.


Ma vediamo che cosa è stato usato oggi.
L'erba è stata tagliata e con il girello è stata allargata.


Nel primo pomeriggio è stata girata per farla seccare per bene con il ranghinatore.


Adesso grazie alla giostra è stata raccolta e messa al riparo dall'umidità della notte.


Non crediate che sia finita qui...La vedete questa catasta di legna???


Finché io sto scrivendo la motosega è in funzione. In campagna c'è da lavorare a tutte le ore.


A domani per la nostra telecronaca o meglio blogcronaca!
Buona Serata.
Anna





Il taglio dell'erba

Oggi ho deciso di farvi la telecronaca del taglio dell'erba in un campo.


Primo giorno


La prima volta che ho visto un'imballatrice avevo circa diciotto anni.
Mi sono fermata a vedere le "rotoball" che uscivano dalla macchina incantata come se fosse una magia!
Quando, poi, mi sono sposata sono venuta a vivere in campagna.
Mi ero sempre chiesta perché nessuno volesse fare più il contadino, mi sembrava tutto sommato un bel lavoro.
La prima volta che ho visto mio suocero fare il fieno ho capito il perché!
Io sapevo che si tagliava l'erba e la si imballava, punto!
La cosa però non è così semplice.

Oggi ho deciso di raccontarvi un pò di cose che ho scoperto anch'io e delle quali continuo a stupirmi.
Innanzitutto se non piove non si può dar da bere all'erba quando si vuole: è il consorzio delle acque che decide quando ti tocca.
Questo significa che può essere di giorno o di notte.
Ci si mette d'accordo con il contadino che ha l'acqua prima di te per vedere quando devi bloccare le chiuse in modo tale che l'acqua defluisca nel tuo campo e per tutto il tempo devi stare lì a controllare.
A noi è successo che l'acqua abbia allagato la casa dei vicini...
Se poi l'erba è molto alta non ti conviene irrigare perché rischi di rovinarla e una volta secca che si ammuffisca.
La cosa migliore è che piova!!

Ore 9:00: mio suocero e il suo compare tagliano l'erba e la allargano.
Per fare tre campi ci impiegano tre ore!!!!
Questo è il campo dietro casa mia con l'erba allargata.


Questo è l'attrezzo (come vedete nuovo....) che mio suocero usa per allargare l'erba.


Ore: 13:40: l'erba deve essere mossa perché deve asciugarsi bene e non deve rimanere umida. 

Questo è il ranghinatore e lo si usa per girare l'erba in modo che si secchi uniformemente! (dietro potete notare il mio orto)



I macchinari devono essere tenuti in ordine! Ingrassati e controllati.
Ai bambini, inoltre, è severamente vietato entrare nel campo quando l'erba è alta perché durante il taglio le barre falcianti rischiano di incastrarsi trovando l'erba "in disordine" e questo significa scendere dal trattore per sistemare il danno e risalire....assieme ad una lunga fila di imprecazioni!!!!


Ecco il campo adesso: l'erba è stata girata, la vedete che è smossa???
Vedete il trattore in fondo???
Il campo non è esattamente piccolo come sembrava vero???


Ci vediamo più tardi, perché oggi non è mica finita qui!

domenica 1 maggio 2011

Crochet Mania

Buongiorno e buona domenica!
La settimana scorsa avevo chiesto alle mie Sister Crochettine
di consigliarmi come fare un porta uncinetti.
La risposta è stata immediata.
Grazie al Blog Alessia, scrap & craft ho imparato a riciclare in modo creativo.

Questi vasetti sono delle nuove creazioni. 
Se volete vedere come farli andate QUI.


Allora che ne dite? Vi piace il risultato??

Posted by Picasa

Vi auguro una serena giornata!
Anna
Related Posts with Thumbnails